La campana

Appena ho visto la campana di Pietrosanti trafitta da mille fucili, in esposizione alla Triennale di Milano, ho ripensato ai più bei versi cristiani, scritti da un algido poeta, nichilista pagano: Gottfried Benn. Li recito a memoria, come un mantra ossesivo che ogni giorno percuote le mie corde “… Di sonno non ho bisogno. Di cibo quanto basta per non crepare! Inesorabile è la lotta, e il mondo è irto di punte di spade. Tutte hanno fame del mio cuore. Una per una devo, disarmato, fonderle nel mio sangue”.

Alla Triennale di Milano, dal 9 maggio al 10 giugno 2018, è in mostra “Non avere timore” sul tema dell’Annunciazione, nato dall’esperienza di un eremitaggio condiviso tra Roberto Pietrosanti e Giovanni Lindo Ferretti. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...